10% de réduction avec le code ELEGANCE10
Livraison gratuite en France métropolitaine.
L'élégance maintenant. Payer plus tard avec Klarna.

Une question ? contactez-nous : afroelegance.france@gmail.com

Qual è l'origine dei Masai?

Qual è l'origine dei Masai?

Vestiti con abiti rosso brillante, lance in mano, i guerrieri Masai sono impressionanti da vedere. Calma e coraggiosa in situazioni pericolose, questa tribù è rinomata per i suoi straordinari battitori che conoscono le loro terre e la loro fauna selvatica da generazioni. Essendo pastori semi-nomadi, si guadagnano ancora da vivere allevando bovini e capre. Laddove altre tribù keniane si sono adattate alla vita moderna e hanno sacrificato la propria terra e i propri mezzi di sussistenza, i Masai rimangono fedeli alle loro tradizioni.

Riepilogo

  1. I colorati pastori del Masai Mara
  2. Spostare
  3. Tradizioni Masai
  4. Il passaggio all'età adulta
  5. I guardiani del Masai Mara

I colorati pastori del Masai Mara

Ci sono più di cinquanta tribù indigene originarie del Kenya. I Masai sono una delle poche tribù che sono riuscite a conservare la maggior parte delle proprie tradizioni e a mantenere viva la propria cultura. Ma non è stato facile. Secondo la storia dei Masai, la tribù Masai era originaria del Kenya nordoccidentale, a nord del Lago Turkana, nella bassa valle del Nilo. Successivamente migrarono verso sud e si stabilirono nella Great Rift Valley e nella regione di Dodoma e del Monte Marsabit. Erano temuti per le loro incursioni di bestiame fino alla costa di Tanga in Tanzania. Questi abili guerrieri eccellevano nell'uso di scudi e lance, ma erano soprattutto temuti per il lancio delle loro mazze, chiamate "orinka". I guerrieri Masai erano famosi per la loro capacità di lanciare l'orinka con grande precisione fino a una distanza di 100 metri.

Tribù Masaai

Spostare

I Masai furono la tribù dominante del Kenya fino all'inizio del XX secolo, quando le truppe britanniche li scacciarono dalle loro terre. Sebbene gli inglesi riuscirono a sconfiggere i Masai, rimasero colpiti dal loro spirito combattivo e dal loro coraggio. I Masai furono costretti a lasciare le terre più fertili del Kenya e furono lasciati con alcune delle aree più povere del paese da chiamare casa. Attualmente la popolazione Masai è stimata in circa 900.000 persone. Parlano la lingua Maa, ma anche le lingue ufficiali del Kenya, lo swahili e l'inglese. Le tradizionali case Masai venivano costruite su basi molto libere e secondo necessità. Le donne della tribù costruivano le case a forma di cerchio o di pagnotta. Gli uomini del villaggio costruirono allora un grande recinto circolare attorno alle case per difendere il proprio villaggio.

Tradizioni Masai

La società Masai è molto patriarcale. Gli uomini e gli anziani Masai prendono tutte le decisioni importanti per le tribù Masai. Misurano la ricchezza di un uomo dal numero di figli che ha e dal numero di capi di bestiame che possiede. Più sono, meglio è. La loro dieta consiste tradizionalmente in carne cruda e latte del loro bestiame (e talvolta anche sangue in tempi di siccità). Le pelli vengono utilizzate per realizzare mobili e le ossa per creare strumenti. L'abito Masai in tessuti colorati chiamato “Shúkà”. I Masai hanno una cultura molto colorata di musica e danza. È noto che le donne recitano ninne nanne, canticchiano e cantano lodi ai loro figli. C'è sempre un leader della canzone, chiamato olaranyani, che guida il gruppo.

Abito da donna africana

Il passaggio all'età adulta

I Masai tengono tradizionalmente cerimonie di "raggiungimento della maggiore età" in cui il corno del kudu maggiore viene utilizzato per convocare alla cerimonia tutti coloro che raggiungono la maggiore età, gli iniziati. Queste cerimonie durano dieci giorni o più e prevedono molti canti, balli e flirt. Durante la cerimonia, i giovani si mettono in fila e cantano davanti a una fila di donne che cantano davanti a loro. È uno spettacolo unico e interessante. Alcuni aspetti della tradizione Masai sono cambiati negli ultimi anni. Fino a poco tempo fa, tutti i ragazzi che volevano diventare guerrieri Masai dovevano uccidere un leone con una mano usando una lancia.

I guardiani del Masai Mara

Sin dall'istituzione della Riserva Nazionale del Masai Mara e delle aree protette, i Masai locali hanno svolto un ruolo importante nella conservazione della regione. I proprietari terrieri Masai che vivono nelle riserve affittano la loro terra ad operatori di safari che a loro volta praticano l’ecoturismo sostenibile. Gli operatori di safari non solo pagano una tariffa mensile al proprietario Masai, ma contribuiscono anche ai programmi della comunità Masai locale e assumono Masai come inseguitori di animali selvatici e per ricoprire posizioni nei campi safari.

Spero che il contenuto di questo articolo abbia chiarito eventuali domande che potresti aver avuto. Puoi visitare il nostro negozio online di abbigliamento e accessori africani per esprimere la tua gratitudine per il duro lavoro del nostro team. Puoi aggiungere il nostro negozio ai preferiti o iscriverti alla nostra newsletter per essere informato sulle nostre ultime offerte. Puoi anche acquistare il tuo e-book gratuito al 100% per ulteriori informazioni sull'abbigliamento e gli accessori africani. La ringrazio ; A presto !

Livraison et retours
Livraison et retours

Livraison offerte en France (hors DOM-TOM). Les retours sont gratuits pendant 30 jours.

Paiement sécurisé
100% Paiement Sécurisés

Nous utilisons le cryptage SSL pour les paiements sécurisés.

Service client aux petits soins

Besoin d'assistance ? Nous sommes à votre service du lundi au vendredi de 9h à 18h.

Une sélection d'experts

Des vêtements africains fabriqués par une équipe de passionnés depuis plus de 20 ans.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.